Le donne protagoniste della Resistenza

Senza il contributo delle donne, la resistenza non sarebbe stata possibile. Un contributo apparentemente meno eclatante, ma non meno determinante di quello maschile. Sicuramente il ruolo svolto dalle donne come staffette partigiane, sintetizza questo assioma.
Furono il filo essenziale per tessere quella trama di collegamenti e informazioni di cui l’esercito partigiano necessitava.
Alle staffette era affidato il compito di far pervenire gli ordini, le direttive, gli aiuti nelle diverse zone. Un lavoro di grande responsabilità, pericoloso, svolto in condizioni difficili sia in sella ad una bicicletta che a piedi o con mezzi di fortuna, macinando chilometri, sfidando bombardamenti e rastrellamenti. La staffetta era un elemento indispensabile in tutte le fasi della dura vita delle formazioni partigiane. Dovevano avvisare dell’ imminente sopraggiungere dei nazi-fascisti e dopo i co