Monumento di Cognento

/Monumento di Cognento
Monumento di Cognento 2018-04-02T12:47:17+00:00

 Questo grande monumento, voluto dalle associazioni partigiane e combattentistiche, riunisce la memoria dei caduti militari e civili che la frazione di Cognento ha pianto nelle guerre mondiali. I soldati morti nel 1915-1918 occupano uno spazio rilevante, mentre il periodo 1940-1945 include due dispersi e sei cittadini «morti per cause belliche». L’imponenza del cemento offre al memoriale un’immagine austera e potente e il bassorilievo marmoreo ricostruisce l’idea della guerra attraverso tre uomini armati: anche se solo Alcide Borsari, Sergio Sacchi e Domenica Gombia hanno vissuto esperienze  ollegabili alla Resistenza, la prima delle figure scolpite ricorda i profili irregolari dei “ribelli”, mentre l’ultima in basso indossa l’elmetto militare dei soldati.

 

 

 

 

Galleria





 

Caduti commemorati in questo monumento

ALCIDE BORSARI

GIAMBATTISTA MESSORI

ROLANDO PELLONI

ADELMO ROVATTI

ALFREDO VICINI

ZOELLO BENINCASA

RENZO MONTORSI

DANTE BECCARI

DOMENICA GOMBIA

DANTE MAZZI

RENZO MAZZI

ANNIBALE MICHELINI

SERGIO SACCHI

 

CIPPI PARTIGIANI