Dalla nuova sede le proposte dell’Asppi per le politiche abitative

Attivazione di un “Fondo di garanzia”, liquidabile ai proprietari, per rendere disponibili rapidamente alla locazione gli alloggi sfitti e invenduti assicurando le condizioni già in essere nelle Agenzie per l’affitto dei Comuni (pagamento del canone, rispetto scadenze contrattuali, riparazione dei danni); un Piano per l’Affitto che consenta di fare incontrare le esigenze di chi ha un appartamento da affittare e quelle di chi oggi cerca casa; approvazione di una legge che introduca una cedolare secca del 20% sui contratti di locazione; superamento, una volta per tutte, del concetto di “Comuni ad alta densità abitativa”, estendendo a tutti i contratti a canone concordato i benefici fiscali. Contestuale possibilità di detrazione fiscale del canone per gli inquilini.
Queste sono le principali proposte pr