È più che mai marcia per la pace

//È più che mai marcia per la pace

ottobre-2007-26Alla tradizionale marcia della pace di Assisi ci sarà quest’anno nello spirito, e negli indumenti rossi indossati dai partecipanti in onore dei monaci buddisti, la Birmania travagliata in questi giorni dalle proteste della popolazione verso la giunta militare che da quasi vent’anni governa il paese.
La richiesta è stata avanzata agli organizzatori dal governo birmano in esilio, ed è stata immediatamente accolta visto il carattere pacifico e non violento coi quali i monaci, e gran parte della popolazione birmana, si sono opposti alle pallottole e alla ferocia dei dittatori militari.
ottobre-2007-27Una marcia dal titolo emblematico: Voglio di più, per rispondere all'”accorata domanda di giustizia, rispetto dei diritti umani, solidarietà di centinaia di milioni di persone progioniere della miseria, della guerra, dell’oppressione e della violenza”. L’appello della marcia chiede al governo più impegno e coerenza contro la povertà che uccide, per mettere fine alle guerre in Medio oriente, per una informazione di Pace, per educare alla Pace, per i diritti umani, per i diritti dei migranti, per una nuova Onu, per la risoluzione pacifica dei conflitti nel Corno d’Africa, per la pace in Afghanistan, per non dimenticare l’Iraq e gli iracheni, per il disarmo, per l’ambiente e il clima, per una Europa di Pace, unita e solidale. La Marcia, prevista per il 7 ottobre, ha avuto l’adesione ufficiale dell’Anpi modenese.

2017-09-25T00:26:08+00:00