Le donne protagoniste della Resistenza

Dopo i diversi incontri tenutisi presso la sede comunale di Palagano, siamo arrivati a definire una prima versione per il progetto di recupero del Borgo “Buca di Susano”. Il lavoro ha lo scopo di sostenere l’amministrazione comunale per l’intervento di valorizzazione del’edificio che fu teatro di uno degli episodi di sangue della strage di Monchio, Susano, Costrignano, Savoniero. La ferocia nazista che, il 18 Marzo 1944, ha colpito duramente le comunità della sponda destra della valle del Dragone alla Buca di Susano fu tristemente efficace. Tutti gli abitanti del casolare furono sterminati, e nessuno negli anni reclamò la proprietà dell’edificio.
La coppia di edifici è arrivata fino ai nostri giorni come congelata nella realtà di quegli anni. L’incuria del tempo ha provocato diversi crolli, e ha ridotto l’edificio ad uno stato di rudere. Nel corso del tempo un albero è cresciuto all’interno delle pareti sbrecciate. La p