Basta spazi pubblici alle formazioni neofasciste, Bologna cambia i regolamenti comunali

Stop anche ai gadget fascisti in fiere e mercati. Presentata la delibera dell’assessore Aitini