Adesione alla giornata di lotta indetta dalle centrali Sindacali CGIL – CISL – UIL

//Adesione alla giornata di lotta indetta dalle centrali Sindacali CGIL – CISL – UIL

Il COMITATO DIRETTIVO PROVINCIALE ha approvato all’unanimità il presente ordine del giorno di adesione alla giornata di lotta indetta dalle centrali Sindacali CGIL – CISL UIL

L’ANPI e ANPPIA della Provincia di Modena aderiscono e sostengono lo sciopero generale indetto dalle Confederazioni Sindacali CGIL – CISL – UIL per il 24 ottobre p.v. e invitano i propri associati, partigiani, antifascisti e tutti coloro che si riconoscono nei valori dell’antifascismo e della resistenza, dai quali trae origine la vita democratica della nostra Repubblica, a manifestare con i lavoratori impegnati a difendere diritti fondamentali.
I provvedimenti e le proposte, fino ad ora espresse dal Governo di centro destra, sul riordino del sistema pensionistico, sulla spesa pubblica, contenuti nella legge finanziaria 2004, non solo non risolvono i gravi problemi del nostro Paese, ma ne determinano un aggravamento sia sul piano economico che sul piano etico, morale e democratico.
Infatti la controriforma pensionistica, i tagli agli stanziamenti per gli Enti locali, per la scuola e la ricerca ed all’Università, avranno una negativa conseguenza sulle categorie più deboli e non solo, ma produrranno anche un ulteriore calo di servizi nel campo sociale, sanitario, dell’istruzione superiore e un ulteriore peggioramento della vita di ogni cittadino. In sostanza si procede allo svuotamento di importanti diritti e capitoli sanciti nella Costituzione italiana nata dalla Resistenza.
Inoltre il persistente ricorso, per fare cassa, a provvedimenti come i condoni fiscali o edilizi, le vendite “scriteriate” di beni dello Stato, l’indulgenza verso chi falsifica i bilanci, e verso chi ha esportato ingenti capitali all’estero, offende l’onesto cittadino e premia quanti si sottraggono alle leggi, causando grave danno alla comunità.
Queste le motivazioni di fondo per la partecipazione a questa giornata di mobilitazione civile e democratica mentre l’ANPI e l’ANPPIA esprimono viva soddisfazione per la ritrovata unità delle grandi Organizzazioni Sindacali, patrimonio dell’intera comunità nazionale.

2015-02-15T21:13:42+00:00