Novembre 1943

Novembre 1943 2017-09-25T00:25:53+00:00

Novembre 1943: viene costituito il comando delle Brigate Garibaldi a Milano.
Si costituiscono i Gruppi di Azione Patriottica (GAP) e nascono i “Gruppi di difesa della donna e per l’assistenza ai volontari della libertà”.

In alto: Formazione partigiana

5 novembre 1943, venerdì
Muore in carcere a Modena, dopo atroci sevizie, Ermelinda Corghi in Bortolomasi, colpevole di avere ospitato prigionieri alleati evasi dalla prigionia. I suoi funerali, ai quali partecipa una grande folla, rappresentano una silenziosa ostile manifestazione di protesta antifascista.

7 novembre 1943, domenica
Da Sassuolo un gruppo di “ribelli” sale in montagna e forma una delle prime “bande partigiane”.

9 novembre 1943, martedì
Un bando della Repubblica di Salò chiama alle armi i giovani delle classi di leva 1923, 1924 e 1925. Si costituisce il Comando militare provinciale e il distretto, per la ricerca dei militari sbandati. Con un altro manifesto si annuncia che nel caso di mancata presentazione saranno presi provvedimenti nei confronti dei capifamiglia.

11 novembre 1943, giovedì
Attiva propaganda da parte dellÕorganizzazione tedesca Todt, che recluta lavoratori da impiegare in opere edili e affini. I piani tedeschi prevedono il trasferimento di 1.500.000 lavoratori italiani in Germania nel corso del 1944, ma l’operazione fallisce completamente, nonostante numerosi reclutamenti coatti o rastrellamenti.

14-16 novembre 1943
Congresso di Verona del Partito fascista repubblicano. Viene approvato un manifesto di 18 punti, nel quale viene accentuato il carattere “sociale” del fascismo repubblicano.
Giunta notizia dell’uccisione del federale di Ferrara, viene effettuata una spedizione punitiva (che vede presenti alcuni modenesi), vengono così fucilati 17 antifascisti del luogo.

18 novembre 1943, giovedì
A Massa di Toano, nel reggiano, carabinieri e fascisti vengono attaccati da un gruppo di giovani, guidati dal parroco Don Nino Monari, per impedire un rastrellamento di renitenti alla leva.
19 novembre 1943 : la Milizia fascista è ricostruita da Mussolini col nome di Guardia nazionale repubblicana. Nascono diverse formazioni paramilitari (X° MAS, SS italiane).

25 novembre 1943, giovedì
Il nuovo stato costituito da Mussolini assume la denominazione di Repubblica Sociale Italiana.