La solidarietà dell’Anpi ad Alberto Crepaldi

//La solidarietà dell’Anpi ad Alberto Crepaldi

L’Anpi ha espresso attraverso un comunicato stampa la propria solidarietà ad Alberto Crepaldi, vittima nei giorni scorsi di gravissimi atti intimidatori. Due episodi inquietanti: prima una telefonata minatoria e poi il recapito di una busta contenente due proiettili. Questo il testo spedito ai giornali e agli organi di informazione:
“Le minacce di stampo mafioso sono un fatto estremamente grave, c’è fiducia negli investigatori ma è urgente che i responsabili siano individuati e puniti come meritano.
La nostra deve continuare ad essere una società ordinata , solidale e rispettosa delle regole democratiche e di convivenza civile e sicurezza”.
La voce dell’Anpi è andata ad aggiungersi ad altri numerosi attestati di solidarietà provenienti da gran parte della società civile modenese.

2015-02-17T12:34:42+00:00