Calendario della Resistenza

//Calendario della Resistenza

Luglio – Agosto – Settembre – Ottobre 1944

11 luglio 1944: Eccidio della famiglia Piccini di Nonantola: il padre Bruno e i figli Ettore ed Ernesto.

12 luglio 1944: 68 prigionieri del Campo di concentramento di Fossoli fucilati nel tiro a segno dei Cibeno di Carpi.

18 luglio 1944: Rappresaglia di Ciano di Zocca con l’impiccagione di 20 ostaggi.

30 luglio 1944: 20 detenuti nel carcere di S. Eufemia vengono trucidati dai fascisti in Piazza Grande per rappresaglia.

7 agosto 1944: “Strage dei 9 intellettuali” perpetrata sul sagrato della chiesa di Rovereto.

13 agosto 1944: Rappresaglia a Ospitaletto di Marano, con l’impiccagione di 9 partigiani e di 2 civili.

16 agosto 1944: Rappresaglia in Piazza Maggiore di Carpi con la fucilazione di 16 ostaggi.

16 agosto 1944: Rappresaglia a Ravarino: 5 fucilati per un “discutibile attentato ad un fascista”

17 agosto 1944: Scontro di Selva: 6 partigiani caduti in combattimento, 2 fucilati, 1 impiccato,dopo la cattura.

21 settembre 1944: Massacrati per rappresaglia 8 civili di cui tre donne a Verica di Pavullo, per collaborazione coi partigiani.

29 settembre 1944: La famiglia Dondi di Castellino, (la madre coi suoi 7 figli dai 2 ai 17 anni) massacrata a Marzabotto.

30 settembre 1944: Impiccagione di sei partigiani a San Giacomo Roncole.

6 ottobre 1944: in uno scontro con una colonna tedesca, caddero dopo erioca resistenza, i partigiani della Brigata Italia Giorgio Campana, Gino Giovanardi e Paolo Sangiorgio, tutti decorati di Medaglia d’Argento al V.M.

12 ottobre 1944: 11 partigiani di Sassuolo massacrati dai nazisti a Manno di Toano nel Reggiano.

26 ottobre 1944: il fondatore del movimento giovanile antifascista (F.d.G.) Franco Cabassi, fucilato dai brigatisti neri in via Cialdini. Decorato di Medaglia d’Argento al V.M.

2015-02-17T09:42:17+00:00