Calendario della Resistenza

//Calendario della Resistenza

Aprile – Maggio 1944/1945

20 aprile 1944: Fucilazione di 3 giovani parmensi nel cortile del Forte Urbano di Castelfranco:Giovanni Mambrini, Oscar Porta e Luigi Ralli.

22 aprile 1944: Fucilazione a Castel d’Aiano dei tre partigiani di Montese Fulgenzio Baccolini, Mario Mezzadri e Faustino Pini.

25 aprile 1944: Muore all’ospedale di Modena per le ferite riportate nell’agguato al colonnello Rossi Walter Tabacchi M.O. al V.M.

3 aprile 1945: Uccisione in varie località del Comune di Concordia dei partigiani:Dino Bruni, Gastone Dondi, Franco Ferrari, Corrado Malagoli, Aldo Mari, Giuseppe Martinelli, Guglielmo Malagoli, Aldo Mari, Giuseppe Martinelli, Guglielmo Paltrinieri, Sergio Pellacani e Uber Rovatti.

11 aprile 1945: Cadono in combattimento a Rivalta di Saltino Mario Allegretti M.O. al V.M. Domenico Torri e Walter Gualdi.

11 aprile 1945: Cadono in combattimento a Torre Maina i partigiani Ardilio Lugari, Cesare Montanari, i fratelli Giuseppe e Onelio Pini e lo zio di questi Giuseppe Pini.

22 aprile 1945: Nel corso delle operazioni di guerra che hanno portato alla Liberazione di Modena, sono 45 i caduti partigiani.

Maggio 1944: Nell’arco dell’intero mese di maggio si sviluppa l’offensiva dei partigiani della Divisione Modena Montagna in varie località dell’appennino modenese e reggiano, in preparazione dell’attacco finale alla rocca di Montefiorino.Nel corso di queste operazioni 15 partigiani hanno perduto la vita.

10 maggio 1944: Nel combattimento a Ponte Cervaro, nei pressi di Gombola, tra una cinquantina di tedeschi e fascisti ed i partigiani di Nardi e Marcello, si ebbero 6 partigiani caduti ed una vittima innocente, una ragazzina del luogo, che sono stati ricordati in una umile lapide alla confluenza dei fiumi Cervaro e Rossenna, Cesare Compagnoni, Antonio Macchioni, Martin (paracadutisa di Los Angeles), Marcello Orsini, Carlo Scarabelli, Pietro Strogolo, Adele Ranuzzini.

2015-02-16T17:45:21+00:00